registration

 
 

#until the end

 
 
 
it en es fr

Il nuovo Dybala: meno gol e più sacrificio. E si vede capitan futuro

club bianconero
02/01/2019 08:05
Description
 
Gallery
 
Video
 
Comments
 
=
File
 
Contacts
 

Chiamatelo tuttocampista! Paulo Dybala ha arretrato leggermente il suo raggio d’azione per lasciare più spazio a Mario Mandzukic e a Cristiano Ronaldo, due cannibali dell’area di rigore. Il giocatore della Juventus arretra, prende palla, inventa e arriva da dietro, pronto per la stoccata decisiva. I gol in questa stagione, almeno in campionato, sono diminuiti ma sono aumentate le giocate e il suo lavoro per la squadra. Essere o non essere leader: per diventarlo serve anche e soprattutto il sacrificio. Un anno fa arrivò, un po’ a sorprese, la strigliata di Nedved.

«Faccia sacrifici nella vita privata. Lui sa che ha una società che gli sta vicino e quando ha bisogno può appoggiarlo». Il giocatore argentino ha appreso la lezione ed è diventato un leader della Juventus. A distanza di un anno la Joya si è trasformato, ha fatto sua quelle frasi ed è diventato un campione. Anche l’arrivo di CR7 lo ha cambiato. Dal portoghese ha assimilato l’arte della fatica, facendo propria una legge non scritta del pallone: il gol conta ma conta di più quando è pesante (vedi Manchester). E il futuro? Paulo si vede ancora bianconero e sogna la fascia da capitano…

 
contact us
send email
contact us