#FINOALLAFINE

 
it en es fr
 

Del Piero tra Juve e Nazionale: «Buffon? Spero abbia un addio come il mio, a Mancini auguro ogni bene»

16/05/2018
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
=
File
 
Contatti
 

Dopo un glorioso passato nel mondo del calcio, Alex Del Piero si è buttato, come molti suoi colleghi, in quello della moda. A Forte dei Marmi, infatti, l’ex capitano della Juve ha presentato la sua nuova griffe “AirDP” la quale propone occhiali, scarpe, felpe e giubbotti. E’ il nuovo businness al quale l’ex numero 10 si sta dedicando con passione andando avanti e indietro da Los Angeles, dove ormai abita con la sua famiglia, in Italia. A margine dell’evento Del Piero ha parlato anche dell’argomento caldo in Italia, Roberto Mancini come nuovo ct dell’Italia: «Gli auguro ogni bene perché lo merita. Finalmente lui sfaterà la leggenda metropolitana secondo la quale un ex numero 10 non sarebbe in grado di fare l’allenatore della Nazionale. Platini, Crujiff e Zidane lo hanno fatto. Mancini porterà all’Italia il valore aggiunto dello spettacolo e della fantasia. Certamente andrà sostenuto sia dalla Federazione che dalla gente. Con lui immagino che ci divertiremo e torneremo a vincere».

Ma su un futuro Del Piero allenatore, Alex ha le idee chiare: «Io non ho mai pensato manco lontanamente di fare l’allenatore. Una professione che non è nelle mie corde». Infine un pensiero al suo amico e compagno di squadra, Gigi Buffon, prossimo al ritiro: «Sarebbe stupendo se Gigi venisse salutato da tutto lo stadio in piedi come accadde a me mentre facevo il giro del campo, che non fu un gesto polemico come qualcuno volle interpretare ma un atto di puro ringraziamento alla gente che mi aveva amato e che io avevo amato».

 
Come contatarci
Invia una email
Come contatarci