#FINOALLAFINE

 
it en es fr

C’è Cristiano Ronaldo: ecco come giocherà la Juve 2018-2019

03/08/2018
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
=
File
 
Contatti
 

Cristiano Ronaldo non è più un sogno del fantamercato di luglio. Cristiano Ronaldo alla Juve è semplicemente realtà. E ora Massimiliano Allegri si può godere il giocatore in attività più forte del pianeta. Ormai non ci sono più dubbi: CR7 è bianconero e già dai prossimi giorni si metterà a disposizione del suo nuovo allenatore, dei suoi nuovi compagni e di un ambiente pronto ad accoglierlo come un re. Lui, sul campo, può fare la differenza. Ma dimenticatevi il Cristiano Ronaldo che veniva impiegato al fianco di Benzema nel 4-3-1-2 (con Isco in campo) oppure nel ruolo di esterno sinistro del 4-3-3 (nei casi in cui Bale scalzava il trequartista spagnolo). Cristiano Ronaldo alla Juventus farà la punta centrale. Ed è per questo motivo che Madama ha sacrificato sull’altare delle cessioni Gonzalo Higuain, un giocatore che con l’asso portoghese in rosa avrebbe avuto in rosa un ruolo di secondo piano. Allegri, avendo Cristiano Ronaldo ai suoi ordini, cambierà la squadra. O semplicemente consoliderà quanto già proposto in questi anni lavorando su due opzioni tattiche: il 4-3-3 e il 4-2-3-1, perfetti per sposare le caratteristiche del fenomeno ex Real Madrid. (LEGGI ANCHE: FORMAZIONI SERIE A 2018-2019)

IPOTESI 1 – Il modulo più equilibrato per esaltare, qualora ce ne fosse bisogno, le caratteristiche micidiali di Cristiano Ronaldo è il 4-3-3. In questo caso la Juve 2018-2019 giocherebbe con Szczesny in porta, sicuro titolare dopo la partenza di Gigi Buffon in direzione Psg, e con una linea difensiva composta da Cancelo a destra, Alex Sandro a sinistra (se dovesse partire, la Juve interverrà sul mercato rinforzando l’out mancino) con Chiellini e una vecchia conoscenza bianconera al centro. Quel Leonardo Bonucci tornato a casa base dopo l’anno al Milan. Bonucciprenderà il posto che sarebbe stato occupato da Caldara, finito invece nel capoluogo lombardo.  A centrocampo, al saldo dell’arrivo di Emre Can dal Liverpool, non esistono dubbi: giocano il tedesco, Pjanic in cabina di regia e Matuidi a sinistra (ma occhio anche alla suggestione Bernardeschi, che Allegri vede nel ruolo di mezzala). Davanti, a sostegno di Cristiano Ronaldo, Dybala a destra e Douglas Costa a sinistra: un tridente che combina forza, cambio di passo, qualità, velocità, fisicità e gol.

Formazione Juve 2018-2019: la prima ipotesi

JUVE (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Douglas Costa. Allenatore:Massimiliano Allegri

 
Come contatarci
Invia una email
Come contatarci