#FINOALLAFINE

 
it en es fr

Allegri carica e Ronaldo scalpita: nasce così il patto per la Champions

Champions League 2018/2019
09/08/2018
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
=
File
 
Contatti
 

Per Massimiliano Allegri questa sarà la quinta Juve che prenderà forma dalle sue mani. La nuova macchina bianconera ha il miglior carburante sul mercato, Max l’ha visto ieri da vicino quando ha osservato incredulo gli scatti in allenamento di Cristiano Ronaldo. Nella prima seduta a ranghi allargati, il tecnico bianconero ha accorpato i reduci dal Mondiale a chi ha girato l’America in tournée. C’era pure Mandzukic e da domani torna anche MatuidiAllegri ha ri-abbracciato Leonardo Bonucci con i quale i rapporti sono migliorati dopo la burrasca di un anno fa. Ieri è andato in scena un particolare triumvirato con da una parte Allegri e dall’altra i due più clamorosi acquisti di questa estate bianconera. Il patto stretto tra i tre si estende agli altri che faticheranno insieme durante la stagione. E’ stato piantato il seme che dovrà dare i giusti frutti a maggio. L’obiettivo, manco a dirlo, è la Champions League. 

I 400 tifosi che hanno accolto la squadra nel loro primo allenamento stagionale più che una prova è un certificato. Tutto il popolo bianconero vuole la Champions. Il tecnico avrà solo dieci giorni per modellare la squadra in vista dell’esordio in campionato al Bentegodi. Per questo prima di farli sudare ha voluto riunire i giocatori in cerchio, usando parole schiette. Un discorso motivazionale, necessario dopo sette scudetti di fila che renderebbero la pancia piena a chiunque. Allegri ha ribadito di mettere nel cassetto i recenti trionfi e ripartire da zero. Rimanendo uniti perchè le difficoltà aumenteranno. Il patto Champions, alla fine, è un inno all’umiltà come le regole di casa Agnelli pretendono. Allegri sta conoscendo pian piano il nuovo bolide bianconero e a maggio capirà se il patto siglato con sudore ieri avrà dato i risultati sperati.

 
Come contatarci
Invia una email
Come contatarci