#FINOALLAFINE

 
it en es fr

Juventus-Young Boys, streaming live e probabili formazioni

01/10/2018 16:12
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
=
File
 
Contatti
 

Juventus-Young Boys è la partita valida per la seconda giornata del gruppo H della Champions League 2018/2019: l’incontro è in programma per martedì 2 ottobre 2018 alle ore 18.55 presso l’Allianz Stadium di Torino. Per i bianconeri è la partita più semplice del girone: la formazione svizzera allenata da Gerardo Seoane è infatti senza dubbio l’avversaria più debole al cospetto di squadre come il Valencia (già battuto dalla Juve alla prima giornata del raggruppamento) e il Manchester United. Un impegno comunque da non sottovalutare per gli uomini di Massimiliano Allegri, che dovranno fare a meno, causa l’incredibile espulsione rimediata al Mestalla un paio di settimane fa circa, di Cristiano Ronaldo per squalifica. Per la Juventus portare a casa un’altra vittoria significherebbe continuare un percorso sin qui perfetto (i bianconeri hanno vinto tutte le partite ufficiali di questa stagione fino ad adesso) e mettere quasi in sicurezza il passaggio del turno agli ottavi di finale in vista della doppia grande sfida contro lo United di José Mourinho.

Juventus-Young Boys: le probabili formazioni

QUI JUVENTUS – Al netto della squalifica di Ronaldo, Allegri non dovrebbe cambiare molto rispetto al solito 4-3-3 tipo già visto all’opera in questo inizio di campionato. In campo, ovviamente, tutti i titolari, a partire da Wojciech Szczesny in porta, alle spalle del quartetto difensivo composto da Joao Cancelo ed Alex Sandrosulle fasce e Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini al centro. In rialzo comunque le quotazioni di Daniele Rugani, che potrebbe eventualmente far rifiatare proprio Chiellini. A centrocampo non sono attese novità rispetto a quanto visto nella vittoriosa gara col Napoli: Emre Can (ancora in luogo dell’infortunato Sami Khedira), Miralem Pjanic e Blaise Matuidi restano al momento intoccabili. In attacco, considerata la defezione di CR7, scelte quasi ovvie, con Mario Mandzukic al centro affiancato dal rinato Paulo Dybala e dall’ottimo Federico Bernardeschi esterni bassi.

QUI YOUNG BOYS – Anche in casa elvetica poco dovrebbe cambiare rispetto alle ultime uscite stagionali, compresa quella desolante di un paio di settimane fa alla prima del girone contro il Manchester United (sconfitta per 0-3): Seoane dovrebbe confermare il solito granitico 4-4-2 con l’intento probabilmente di assorbire l’onda d’urto bianconera. Tra le pedine i maggior pregio tattico confermato a centrocampo il serbo ex Benfica Miralem Sulejmani, mentre in attacco, schierato al fianco del fisico camerunense Moumi Ngamaleu, l’uomo più pericoloso resta probabilmente l’espertissima punta francese Guillaume Hoarau, ex Paris Saint-Germain, vero e proprio trascinatore della formazione svizzera nelle scorse stagioni a suon di reti. PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Dybala. Allenatore: Allegri

 
Come contatarci
Invia una email
Come contatarci